UN PASSO DAL CIELO : LAGO DI BRAIES

Italia

dal 10 al 11 ottobre - € 220

 

• 1 GIORNO: ORTISEI – CORVARA – SAN VIGILIO – LAGO DI ANTERSELVA - BRUNICO
Ritrovo dei partecipanti e partenza per Ortisei, paese situato nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO. Tempo libero a disposizione per il pranzo ed una passeggiata nell’incantevole centro cittadino. Ortisei possiede un’antica tradizione mercantile e una ricca storia e, da oltre due secoli, viene considerata il centro internazionale di sculture in legno, sinonimo di qualità e tradizione. Proseguimento per Corvara, il centro più grande dell’Alta Badia, situato ai piedi dell’imponente Sassongher nelle Dolomiti. Fu proprio qui che già a metà del XVIII secolo alcuni appassionati di alpinismo cominciarono a scalare le vette circostanti e a farle scoprire ai turisti, che a quel tempo erano prevalentemente ricercatori e studiosi di scienze naturali. Proseguimento alla volta del lago di Anterselva, uno dei laghi alpini più belli, situato ai piedi delle vette delle Vedrette di Ries e immerso nel verde scuro e profondo dei boschi circostanti. Situato ad un’altitudine di 1.642 m, il lago di Anterselva presenta una profondità massima di 38 metri e copre una superficie di 44 ettari. Nei pressi del lago si trova anche il centro biathlon di Anterselva, una struttura che ha reso la valle nota anche oltre i confini. Anche un noto passo si trova qui, il Passo Stalle, che collega l’Alto Adige con l’Austria. Proseguimento per Brunico, centro principale della Val Pusteria, graziosa cittadina dal cuore medievale, con le antiche mura in parte conservate. Al termine sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

• 2 GIORNO: LAGO BRAIES – SAN CANDIDO - BRESSANONE 
Prima colazione in hotel. Partenza per il lago di Braies, attraverso la valle omonima: sito nella parte settentrionale del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies, è visitato ogni anno da numerosi turisti, attratti dal colore blu intenso delle sue acque. Sosta sulle rive del lago, immersi nello scenario delle pareti rocciose della Croda del Becco. Proseguimento per San Candido e tempo libero per il pranzo ed una passeggiata nel centro storico del borgo. La storia della città risale a epoche remote: nel 769 il duca Tassilo III donò questo territorio a un abate benedettino affinché vi fondasse un convento, per poter cristianizzare gli abitanti della zona. Di quel periodo storico oggi rimane il Duomo romanico che domina il centro della cittadina e rappresenta uno dei monumenti più belli del Tirolo. Nel pomeriggio partenza per Bressanone e tempo libero per la visita del centro storico dove restano testimonianze degli otto secoli in cui, in qualità di principato vescovile, la città esercitò la propria influenza dalla Val di Fassa fino alle sponde dell’Inn. Rientro alle destinazioni di partenza, arrivo previsto in serata. 


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 220 + q.i. 
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 30

LA QUOTA COMPRENDE: Autobus GT - Hotel 3/4 stelle - Cena in hotel - Bevande a cena - Nostro accompagnatore - Assicurazione medico/bagaglio/annullamento
LA QUOTA NON COMPRENDE: Ingressi a musei e monumenti - Tutto quanto non specificato alla voce: “La quota comprende”